Abbiamo trovato 0 risultati. Vedi i risultati
Ricerca Avanzata

0 € a 1.500.000 €

abbiamo trovato 0 risultati
I tuoi risultati di ricerca

UNA VENDITA EFFICACE PARTE DAL GIUSTO PREZZO

La valutazione o stima di un immobile è il primo, importante passo per una corretta impostazione della vendita e per raggiungere l’obiettivo di una buona trattativa.

VALUTAZIONE “SU MISURA”

La valutazione deve quindi essere ragionata e fatta “su misura” per ogni immobile, perché ogni immobile ha le sue peculiarità. Se è vero che una valutazione fatta ad un prezzo “fuori mercato” illude il venditore e rischia di vanificare una sua pianificazione, è altrettanto vero che ci sono situazioni particolari in cui è corretto applicare una valutazione con criteri diversi.
Quando ci troviamo in presenza di immobili che, per intrinseche caratteristiche di pregio, unicità, ubicazione o finiture, costituiscono di fatto un’eccezione, è necessario tenerle in giusta considerazione.
E’ in quest’ottica che ci impegniamo a procedere ad una valutazione onesta e professionale, fatta per consigliare al meglio il cliente.
Solo così la compravendita potrà essere realizzata nei tempi giusti e in condizioni di correttezza per entrambe le parti. Con la serenità di aver realizzato il miglior prezzo possibile, per il venditore, e di aver acquistato al giusto prezzo, per l’acquirente. Il miglior affare è sempre quello che si fa in due.

DOCUMENTI NECESSARI PER LA VALUTAZIONE DELL’IMMOBILE

Per vendere casa è necessario conoscere quali sono i documenti necessari per la valutazione dell’immobile che serviranno anche al definitivo rogito in presenza del notaio.

  • Atto di provenienza: consentirà di ricostruire la storia dell’immobile evidenziando se si tratta di un bene acquistato per compravendita, ereditato, oggetto di donazione e così via e, di conseguenza, di conoscere eventuali vincoli sullo stesso.
  • Documentazione catastale: relativa alle planimetrie e ad eventuali frazionamenti e variazioni del bene.
  • Certificato di abitabilità: il documento che riporta i dati delle pratiche edilizie per l’edificazione dell’immobile, attesta la sua regolarità urbanistica e certifica il diritto al suo uso e la sua commerciabilità.
  • Attestato di Prestazione Energetica (APE): è il documento che descrive le condizioni energetiche di un immobile. Se la classe è alta, l’efficienza dal punto di vista energetico è maggiore e l’immobile avrà chiaramente un valore superiore rispetto a uno costruito secondo parametri datati e ormai inefficienti. L’APE deve essere redatto da un tecnico abilitato ed è un documento obbligatorio per la conclusione di un contratto di vendita o di locazione.

Confronta gli elenchi